Diploma Università
Home > Università > Corsi universitari 20% in meno nel prossimo anno

Corsi universitari 20% in meno nel prossimo anno

7 aprile 2009

Questo è quanto ha deciso il ministro Gelmini

ROMA – Dal prossimo anno accademico verranno ridotti del 20% i corsi di studio. Questo è il messaggio che il ministro Gelmini ha voluto dare nella conferenza stampa a Roma.

La decisione è stata presa assieme al ministero dell’ università e della ricerca, con l’obiettivo di arrestare i percorsi di formazione non indispensabili al fine di offrire agli studenti piani didattici di qualità e ragionevoli.

Verranno quindi disabilitati quei corsi con un numero poco rilevante di iscritti, qualora nella medesima regione vi siano attivi corsi simili con le stesse finalità, aumentando cosi la disponibilità di docenti per attivare un unico corso di laurea.

Ciò dunque permetterà una minor suddivisione dei docenti nei vari corsi di studio chiarendo la disponibilità che ogni ateneo sarà in grado di offrire.

Fondamentale sarà anche l’organizzazione delle scuole con corsi di specializzazione medica attraverso l’unione delle scuole con un piccolo numero di studenti. Cosi facendo si è passati da 1600 (anno scolastico 2007/2008) a 1150 scuole, 450 in meno.

In questo periodo di riorganizzazione delle spese non si può continuare ad alimentare corsi con un unico studente , ed è proprio grazie a questi interventi che si arriverà ad avere un aumento delle qualità didattiche.

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT