Diploma Università
Home > Tecnologia e Scuola, Università > Gli atenei italiani arrivano su Facebook

Gli atenei italiani arrivano su Facebook

5 marzo 2010

Milano e Roma hanno creato una propria pagina sul social network.

Il web 2.0 è considerato, a livello universale, la nuova frontiera della comunicazione digitale. I social network come Facebook o Twitter attirano giorno dopo giorno un maggior numero di utenti.

Di questo fattore se ne sono accorte anche alcune pubbliche amministrazioni, come le università.

Se si considera che gli studenti ritengono tali network un luogo privilegiato per scambiarsi qualsiasi tipo di informazioni, si è dunque reso necessario per gli atenei entrare nella discussione.

Infatti parecchie sono le università di ogni parte del mondo che stanno aprendo pagine ufficiali su Facebook, Twitter ed altre realtà analoghe.

Per quanto riguarda l’Italia, la Sapienza (Università di Roma) ha appena creato un gruppo di lavoro utile per la gestione dei social network ed ha fondato una propria pagina pubblica su Facebook.

La diffusione di pagine private che utilizzavano, senza alcun permesso, il nome e il logo del primo ateneo romano, deve aver convinto i suoi vertici a mettere un po’ di ordine in questo campo.

Anche Tor Vergata e Roma Tre hanno creato delle proprie pagine ufficiali, così come la Bocconi di Milano ed altre istituzioni universitarie d’Italia e d’Europa.

L’iscrizione ai social network da parte delle università gli consente di comunicare con rapidità ed efficacia non solo agli studenti, ma anche al personale tecnico-amministrativo ed ai docenti.

Questo comporta un risparmio i termini di tempo e denaro, e permette di dare agli utenti risposte veloci ed esaustive.

Fonte: infocity.go.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT