Diploma Università

Braindrive, la sicurezza stradale in rete.

27 gennaio 2010
Commenti disabilitati

Il progetto riguarda gli studenti delle scuole superiori milanesi.

MILANO – Ha preso il via la prima parte del progetto per le scuole “Braindrive” nel quale i ragazzi delle superiori hanno caricato on line alcuni materiali riguardanti la sicurezza stradale.

La campagna comprende due sono gli spot televisivi, un sito con giochi, test, simulatori di ubriacatura e anche un counter con il numero di incidenti che viene aggiornato in tempo reale e una pagina su Facebook.

Tutti questi sono gli elementi principali della campagna che in futuro si dovrebbero allargare a prove di guida sicura, documentari ed a una mini-fiction, tutto fatto assieme ai ragazzi.

Braindrive è stato prodotto in collaborazione con l’istituto Artemisia Gentileschi, l’Ipsia di Monza e con l’Itsos Albe Steiner di Milano, che è specializzato in comunicazioni multimediali, oltre a Telelombardia, per un valore complessivo del progetto intorno ai duecentomila euro.

Gli spot invitano a mettere il casco e guidare con il cervello. Identico messaggio anche da una delle applicazioni previste sul web che permette di mandare dei “regali” ai propri amici come premio per azioni virtuose: un esempio l’evitare di bere una sera per fare da autisti agli altri.
E Facebook consentirà ai ragazzi di mandare direttamente i contributi come dei video girati con il telefonino, delle storie, e dei pensieri.

Fonte: lastampa.it