Diploma Università

Tagliati 25.600 posti di lavoro nella scuola

5 aprile 2010
Commenti disabilitati

Recentemente i dirigenti del ministero hanno illustrato quella che è la bozza relativa agli organici.

ROMA – I dirigenti del ministero dell’Istruzione hanno mostrato ai sindacati quella che è la bozza di circolare relativa agli organici, che sarà oggetto di ulteriori approfondimenti e che prevede una diminuzione di 25.600 unità di personale docente per l’anno scolastico 2010-2011. La riduzione segue l’andamento della previsione degli alunni.

E’ previsto quindi un taglio di organico di 8.700 unità nella scuola primaria, di 3.700 nella scuola secondaria di primo grado e di 13.750 nella secondaria di secondo grado.
L’amministrazione, stando a quanto riferito da Uil scuola, agirà per innalzare il rapporto alunni/classi, riguardo il dimensionamento della rete scolastica e sul riordino dei cicli di studio.

Nella scuola dell’infanzia è previsto il consolidamento dell’organico dell’anno scolastico in corso che prevede un aumento nel diritto di 560 posti.

Per quanto concerne il sostegno, verrà recepita la sentenza della Corte Costituzionale che abroga i limiti del tetto massimo. E sempre per il sostegno verrà confermato l’aumento triennale dell’organico di diritto che verrà determinato in 63.348 unità.

Rispetto alla diminuzione complessiva dell’organico, l’amministrazione è orientata ad agire anche nell’organico di fatto: su un totale di 25.600 posti, 22.000 verrebbero diminuiti in organico di diritto e 3.600 in quello di fatto.

Fonte: Il messaggero