Diploma Università

BergamoScienza dal 1° al 17 Ottobre

30 settembre 2010
Commenti disabilitati
Bergamo's well-recognizable cityscape
Image via Wikipedia

Bergamo

Per 17 giorni Bergamo diventa la capitale della scienza, iniza il primo Ottobre l’ottava edizione di BergamoScienza Festival di divulgazione scentifica che negli anni a saputo crescere raggiungendo nell’edizione 2009 il traguardo degli 87.000 visitatori.

177 eventi tra conferenze e tavole rotonde, mostre e laboratori interattivi, spettacoli di musica e di poesia, giochi e competizioni.

Ospiti d’onore due scienzati insigniti del Premio Nobel: Martin Chalfie biologo della Columbia University, Nobel per Chimica nel 2008 ed Eric Richard Kandel, psichiatra e neuroscienziato della Columbia University, Nobel per la Medicina e la Fisiologia nel 2000.

Il programma si apre con la Terza notte della scienza un’iniziativa, quest’anno che propone una riflessione tutta al femminile sul mondo scentifico.

Da quest’anno tutte le attività e le informazioni sulla manifestazione sono consultabili sul sito internet  www.bergamoscienza.it. Altra novità tecnologica, il QR Code:  sui totem sparsi per la città sarà riportato il codice che, con un semplice click del telefonino, darà informazioni utili sugli eventi del Festival. Senza dimenticare tuttle le iniziative collaterali come:

il concorso fotografico Fotografa BergamoScienza,

il laboratorio itinerante per le scuole L’Autobus della Scienza,

Le Vetrinedella Scienza, allestite nel centro di Bergamo,

il punto d’incontro e di ristoro BergamoScienza Café, allestito in piazza Libertà.

fonte: BergamoScienza.it

Manca il segnale wireless. A Bergamo salta la prima lezione con gli Ipad

21 settembre 2010
Commenti disabilitati
wireless tower
Image via Wikipedia

Salta la prima sperimentazione in Italia di Ipad ed ebooks al posto dei libri.

Bergamo

Doveva essere la prima classe in Italia a provare gli Ipad ed i lettori di ebooks al posto dei libri di carta, ma al loro arrivo in classe studenti e professori della 4L del liceo Lussana di Bergamo, non hanno potuto far altro che constatare la mancanza di segnale wireless e tirare fuori i vecchi quaderni e libri di carta (che non necessitano di segnale wireless ne batterie).

Un mezzo passo falso dunque, dovuto anche al poco tempo per organizzare la sperimentazione. Il problema, comunque, dovrebbe essere risolto nei prossimi giorni.

Fonte: Ansa.it

A Bergamo si studia con l’Ipad

10 settembre 2010
Commenti disabilitati

Bergamo

Al liceo Lussana di Bergamo parte un progetto di sperimentazione che, grazie alla convenzione con l’ufficio scolastico della Lombardia, doterà 17 studenti di “I-pad”e di 6 ebook. L’”I-pad” verrà fornito anche a tutti gli insegnanti, che lo utilizzeranno nelle normali attività didattiche, verificando se possa efficacemente «sostituire, affiancare o integrare» i tradizionali libri di testo, facilitando un «approccio metacognitivo allo studio».  Alla fine della sperimentazione verrà organizzato un convegno dove insegnanti ed alunni racconteranno la loro esperienza.

Fonte: Eco di Bergamo