Diploma Università

Al via l’anagrafe degli studenti

17 agosto 2010
Commenti disabilitati

La Gelmini chiede agli istituti dati sensibili e scolastici sugli studenti
Dopo 5 anni finalmente parte il progetto che finalizza la realizzazione di un’anagrafe degli studenti.
Attraverso il decreto ministeriale firmato dalla Gelmini, tutte le scuole italiane, partendo dalla primaria, dovranno comunicare i dati “sensibili” e quelli relativi al percorso scolastico e formativo, compreso l’apprendistato, di oltre 6 milioni di alunni e studenti.
Le informazioni richieste sono di vario tipo: dai dati anagrafici, compreso il codice fiscale, alla frequenza, al percorso scolastico, agli spostamenti tra gli istituti, agli esiti di fine anno, ecc.
L’anagrafe degli studenti è nata con lo scopo di favorire il diritto-dovere all’istruzione, e per vigilare sull’assolvimento di tale obbligo, e ha trovato compimento dopo l’autorizzazione del Garante della Privacy.
I dati raccolti verranno utilizzati in forma anonima con il preciso scopo di monitorare l’evasione dall’obbligo scolastico ed altri fenomeni relativi alla cosiddetta dispersione scolastica.

Fonte: La Stampa