Diploma Università
Home > Corpo Docenti, Scuola > I docenti potranno cambiare i libri scolastici.

I docenti potranno cambiare i libri scolastici.

21 agosto 2009

Il Tar del Lazio ha deciso di salvaguardarne l’autonomia.

ROMA – A differenza di quanto deciso dal Miur alcuni mesi fa riguardo il blocco per cinque o sei anni delle liste dei libri di testo, dal prossimo mese di settembre ogni nuovo insegnante potrà, motivando le proprie esigenze, cambiare il libro di testo utilizzato dal collega al termine dell’anno scolastico precedente.

Questo è quanto ha stabilito il Tar del Lazio attraverso una sospensiva, e dichiarando illegittima una parte della circolare del ministero riguardo l’adozione dei libri di testo.

L’intervento del Tar è stato necessario per via dal ricorso eseguito da un gruppo di docenti che contestavano la circolare a proposito dell’impossibilità del docente, assegnato ad una classe a partire dal 1 settembre 2009, di effettuare una scelta diversa di libri di testo ormai gia definita.

Il Tar Lazio ha giudicato disonesta la decisione di impedire che un insegnante trasferito o sopraggiunto per cessazione di altro insegnante non possa decidere il tipo di libro di testo da adottare, ma deve adeguarsi per gli anni alle scelte fatte dal predecessore.

La decisione del Tar ha come obiettivo quello di mantenere attiva l’autonomia degli insegnanti nell’estendere i programmi didattici sulla base di situazioni particolari.

Fonte: lastampa.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT