Diploma Università

La scuola passa al digitale

4 novembre 2010

Da gennaio, già 2400 istituti hanno aderito al portale ScuolaMia.
Il ministro per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione, Renato Brunetta, e il ministro dell’Istruzione, Mariastella Gelmini, hanno presentato nel corso di una conferenza stampa a Palazzo Chigi le iniziative riguardanti il processo di digitalizzazione della scuola.

Pagelle on line, comunicazioni di assenze via sms, prenotazione dei colloqui con i docenti e la richiesta dei certificati (senza code in segreteria) fanno parte dei servizi, in buona parte già attivi, del portale internet “Scuola Mia”.
In più per gli studenti sono previsti badge nominativi, per l’ingresso e l’uscita, e per accedere a servizi quali mense, biblioteche e fotocopiatrici sono state stampate oltre 6 milioni di tessere.

I servizi futuri riguarderanno anche iscrizioni e pagamenti on line, la consultazione del rendimento scolastico, la Pec (Posta elettronica certificata); i dirigenti scolastici avranno la firma digitale ed entro il 2012 saranno distribuite lavagne interattive multimediali con la relativa formazione di insegnati ad hoc.
A partire dal 2011 la convocazione dei supplenti avverrà in forma totalmente digitale tramite l’invio di messaggi di avviso su telefono cellulare e comunicazione mail sulla casella Pec.

Con la semplificazione del processo si otterrà una maggiore trasparenza, la completa tracciatura della convocazione e una riduzione di spese telefoniche e postali (più di 20 milioni si euro annui).

Fonte: La Stampa

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT