Diploma Università
Home > Maturità, Scuola > Maturità: introduzione di un modello del test Invalsi?

Maturità: introduzione di un modello del test Invalsi?

27 agosto 2009

L’idea arriva direttamente dal ministro Gelmini.

Per rendere sempre più oggettiva la valutazione degli studenti, il ministro Gelmini sta pensando di introdurre alla Maturità una prova nazionale modello Invalsi, molto simile a quella utilizzata nelle medie.
La nuova prova potrebbe già essere integrata nella riforma della scuola superiore e ,la scelta della sua introduzione deriva dal fatto che i ragazzi italiani devono abituarsi ad essere valutati con i criteri internazionali.

La possibile introduzione della prova Invalsi garantirebbe i criteri di oggettività oltre che costituire un’ innovazione importante per la scuola italiana.
Così facendo proseguirebbe il progetto di rinnovamento della scuola ed il suo riaccostamento all’Europa attraverso una rivoluzione che premia il merito e garantisce un’istruzione efficace.

La prova viene costruita sulla base di punti chiave definiti da esperti di scuola ed università e tiene conto delle indicazioni in vigore riguardo le grandi indagini internazionali.

La correzione delle prove viene eseguita dalle sottocommissioni d’esame, utilizzando una scheda di valutazione standard pubblicata sul sito dell’Istituto (www.invalsi.it) e sui siti degli Uffici scolastici regionali e provinciali. La scheda attribuisce un punteggio ad ogni quesito.

Fonte: lastampa.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT