Diploma Università
Home > Scuola > Scuole private: in aumento gli studenti esterni per l’esame di maturità

Scuole private: in aumento gli studenti esterni per l’esame di maturità

22 maggio 2009

Circa il 16% proviene dagli istituti privati

Per gli esami di maturità dell’anno scolastico in corso si prospetta un aumento nelle scuole private di studenti provenienti da istituti esterni non statali. Il perché è legato alla disattenzione nella norma del 2007, la quale ha ripristinato l’ammissione all’esame diretta. La disattenzione non venne colmata allora per via della crisi di governo ed il successivo scioglimento anticipato delle Camere; mentre attualmente la norma è stata posta solo nel regolamento attuativo, ancora da approvare.

Questo ha agevolato molti studenti privati, facendo registrare un aumento delle richieste di poter sostenere la maturità in scuole private (si parla di un incremento del 16%).

Per dare un po’ i numeri su mezzo milione di ragazzi, 472 mila studenti “interni” hanno seguito un regolare corso di lezioni e per essere ammessi agli esami dovranno conseguire la media del sei (condotta compresa) e dimostrare di avere recuperato tutti i debiti degli anni precedenti. Invece gli oltre 25 mila studenti “esterni” hanno seguito una preparazione fai da te. Oltre 5 mila studenti infine si sono rivolti ad un istituto paritario dove si paga, questo fa pensare che evidentemente qualche vantaggio ci sarà.

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT