Diploma Università
Home > Generale, Università > Fondi europei di quasi 4,5 milioni di euro per la ricerca dell’Università di Pisa

Fondi europei di quasi 4,5 milioni di euro per la ricerca dell’Università di Pisa

18 febbraio 2015

Il nuovo programma per la ricerca e l’innovazione dell’Unione Europea “Horizon 2020” ha premiato ben 12 progetti provenienti dalle fila dell’Università di Pisa in collaborazione con altre università europee.

I progetti spaziano dalla ricerca di frontiera allo sviluppo tecnologico, alla valorizzazione dei risultati delle ricerche, allo sviluppo dell’innovazione, alla salute fino alla sicurezza alimentare. Le facoltà coinvolte sono 6: Scienze agrarie, alimentari e agro-ambientali, Medicina clinica e sperimentale, Chimica e chimica industriale, Ingegneria dell’informazione, Informatica e Scienze della terra.

I 12 progetti finanziati all’Università di Pisa coprono tutti e tre i pilastri di “Horizon 2020”: Excellent science, Industrial leadership e Societal challenges.

Ecco di cosa si tratta:

  • EMERGENT. Chipless multisensor Rfid for green networks: 270.000 euro per lo studio di sensori basati su Tag Rfid a basso impatto ambientale.
  • SoMa. Soft-bodied intelligence for manipulation: 1.617.250 euro per lo sviluppo di mani robotiche basate sulla tecnologia soft robotics;
  • CIMPLEX. Bringing citizen, models and data together in participatory, interactive social exploratories: 170.000 euro;
  • SoBigData: 360.000 euro;
  • RePhrase. Refactoring parallel heterogeneous resource – aware applications – a Software Engineering approach: 401.875 euro per la sperimentazione di innovative metodologie e nuovi strumenti per lo sviluppo di applicazioni data-intensive e parallele;
  • DIVERSIFOOD. Embedding crop diversity and networking for local high quality food systems: 74.984 euro per la sicurezza alimentare;
  • SUFISA. Sustainable finance for sustainable agriculture and fisheries: 383.000 euro per l’agricoltura sostenibile;
  • TCCM. Theoretical chemistry and computational modelling: 329.745 euro per l’elaborazione di modelli teorici e metodi innovativi di calcolo nell’ambito della chimica teorica e computazionale;
  • HEARTEN: 529.766 euro per la ricerca sul miglioramento della qualità della vita di pazienti affetti da scompenso cardiaco;
  • SYNCHRONICS. Supramolecularly engineered architectures for Optoelectronics and Photonics: 258.061 euro per lo sviluppo di biochip fotonici con performance avanzate per il monitoraggio di biomolecole di interesse chimico;
  • Euthyroid. Towards the elimination of iodine deficiency and preventable thyroid diseases in Europe: 11.270 euro per la ricerca riguardo gli studi sulla tiroide;
  • EURO-CARES. European curation of astromaterials returned from the exploration of space: 20.625 euro per la realizzazione di un progetto per la costruzione di un centro europeo in cui ricevere e curare campioni di materiale extraterrestre raccolti da missioni nello spazio future.

Fonte: pisatoday.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT