Diploma Università
Home > Generale > Sempre più studenti continueranno negli studi.

Sempre più studenti continueranno negli studi.

24 novembre 2009

Lo dice una indagine delll’Ocse.

PARIGI – Secondo l’Ocse sempre più i giovani studenti hanno deciso di continuare a studiare considerando anche i vantaggi di chi gode di una alta preparazione e visto l’elevato tasso di disoccupazione.

L’Organizzazione ha calcolato che uno studente laureato può ambire ad avere un premio di oltre 186.000 dollari lordi in più rispetto a quello che si è fermato al liceo.
Invece per le ragazze la quota scende a 134.000 dollari tenendo conto della disparità in molti Paesi sui guadagni tra maschi e femmine.

Anche se i maggiori vantaggi si notano negli Usa, l’Italia si piazza al secondo posto almeno per gli uomini. Infatti il vantaggio salariale supera i 322.000 dollari.
Per le donne, subito dietro gli Usa c’è Il Portogallo vantaggio salariale medio di 220.000 dollari.

Per l’Ocse i giovani che frequenteranno l’università saranno ripagati con stipendi più alti, un livello di salute migliore oltre ad un minor rischio di disoccupazione.

Secondo il rapporto dell’Ocse il numero di laureati o coloro in possesso di qualifiche di terzo livello è aumentato del 4,5% tra il 1998 e il 2006.
Del 7% invece l’aumento riscontrato in Irlanda, Polonia, Portogallo, Spagna e Turchia.

Nel 2007 una persona su tre,facente parte dei Paesi Ocse, ha ottenuto un titolo di studio di terzo livello.

In Germania, Giappone, Messico, Polonia, Turchia e Usa il numero di studenti che decide di abbandonare gli studi è in continua crescita, cosa che negli altri paesi non accade anzi diminuisce.

Fonte: it.reuters.com

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT