Diploma Università
Home > Corpo Docenti, Generale, Scuola > Le Regioni in soccorso delle scuole.

Le Regioni in soccorso delle scuole.

23 novembre 2009

Succede in Toscana, dove la Regione pagherà le maestre per salvare le scuole materne.

FIRENZE – La Regione Toscana stanzierà 1.600.000 euro per consentire ai 750 bambini l’inizio delle scuole materne.
I fondi, recuperati nelle pieghe del bilancio, verranno usati per garantire il pagamento dei docenti e del personale per 33 classi sparse tra le province di Firenze, Livorno, Lucca, Pisa, Pistoia e Prato.

E’ la primissima volta che la Regione interviene per garantire economicamente l’apertura dell´anno scolastico

Rispetto allo scorso anno ci sono 1493 iscritti alla materna in più e ciò ha richiesto 77 nuove sezioni; la Regione si è mossa avanzando la richiesta all’ufficio scolastico regionale, il quale ha però garantito, tenendo conto del numero di insegnanti disponibili, solo 44 sezioni.

Per le altre 33 se ne è occupata la Regione stessa.

Anche se per le scuole dell’infanzia esiste qualche spiraglio, il discorso non vale per le scuole elementari( 89 classi in meno), le medie (4 classi in meno) e le superiori (53 classi in meno).

Ciò dunque significa che alcuni studenti toscani dovranno essere accorpati ad altre classi.

La Regione Toscana presenterà entro il 15 settembre ricorso alla Corte Costituzionale contro i regolamenti posti dal ministero dell´istruzione in modo che intervengano sul riordino della scuola dell´infanzia e primaria.

Fonte: firenze.repubblica.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT