Diploma Università
Home > Corpo Docenti, Generale, Scuola > La Regione Lombardia va incontro ai precari:

La Regione Lombardia va incontro ai precari:

18 settembre 2009

Ai circa 2000 docenti disoccupati garantito stipendio pieno.

MILANO – La Regione Lombardia ha deciso di garantire ai 2000 precari senza lavoro, il totale del loro stipendio.
Nel dettaglio: oltre al 60% della busta paga, garantito dal sostegno di disoccupazione per 6 mesi, verrà integrato il contributo mancante per arrivare alla giusta cifra dello stipendio.
Lo stesso discorso sarà fatto anche nei mesi successivi, quando il sussidio statale scenderà al 50%.

Tutto questo è garantito dall’accordo firmato dal presidente della Regione Lombardia Formigoni e dal ministro dell’Istruzione Gelmini.

La realizzazione di questo “progetto” porterà la Regione a stanziare 15 milioni di euro, mentre il ministero aggiungerà le risorse mancanti perché il progetto sia completo.

L’iniziativa riguarda non solo gli insegnanti annuali ma anche il personale amministrativo e tecnico titolare di sostegno di disoccupazione che nel corso dell’anno scolastico 2008-2009 hanno lavorato nelle scuole lombarde con un contratto a tempo determinato e che per l’anno scolastico 2009-2010 non hanno avuto conferma dell’incarico.

I precari in cambio aiuteranno nella realizzazione di progetti interni alla scuola quali attività di orientamento e iniziative contro la dispersione scolastica.

Inoltre potranno ottenere facilmente supplenze per brevi periodi oltre che maturare punti in graduatoria come se avessero un contratto annuale.

Fonte: ilgiornale.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT