Diploma Università
Home > Generale, Università > Università di Palermo, no al pedaggio.

Università di Palermo, no al pedaggio.

17 settembre 2009

Gli studenti dell’ateneo siciliano stanno raccogliendo firme e appelli su Facebook contro il provvedimento.

PALERMO – A seguito del provvedimento riguardante il ticket d’ingresso alla cittadella universitaria ed il pagamento del parcheggio per auto e moto, che dal 21 settembre entrerà in vigore nell’ateneo di siciliano, si stanno manifestando continui movimenti universitari che hanno come obiettivo quello di raccogliere firme contro tale provvedimento.

Su Facebook sono sorti gruppi come “Non pagheremo il pizzo all´Università” e “Non accetteremo mai di pagare per entrare in viale delle Scienze!”

Oltre ai gruppi di Facebook, l´associazione Fascio e martello e il Movimento degli universitari hanno lanciato la petizione “Il rettore come il posteggiatore” sul sito web www.fascioemartello.it.

L’obiettivo degli studenti è quello di non caricarsi dei debiti dell’ateneo che i dirigenti hanno portato al fallimento,pagando un’ulteriore tassa universitaria senza che vengano migliorati i servizi offertigli.

Il loro desiderio è di veder pagare tutti quelli che hanno gestito in maniera fallimentare la “loro” università.

Le firme raccolte verranno poi consegnate al rettore e al ministro Gelmini.

Fonte:palermo.repubblica.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT