Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori > Ritardo scolastico per gli studenti stranieri

Ritardo scolastico per gli studenti stranieri

14 maggio 2014

Il nuovo esito dell’indagine condotta da Caritas-Migrantes fa emergere che gli alunni stranieri sono in ritardo scolastico e le statistiche parlano chiare due alunni su tre.

Questo fenomeno si accumula particolarmente nella scuola secondaria di secondo grado dove gli studenti non riescono a stare nei tempi dei compagni italiani.

Come già indicato il 67.1% del ritardo scolastico si manifesta alle scuole superiori a differenza del 44.1% delle scuole medie e del 16.3% delle scuole elementari, è un dato di fatto che i professori delle scuole superiori tendono a bocciare di più ma il problema sembra proprio la difficoltà nell’apprendimento.

Queste difficoltà nella comprensione si manifestano specialmente in studenti arrivati in italia in età adolescenziale, che di conseguenza non sono stati abituati già da piccoli ad integrarsi con i bambini italiani.
La mancata integrazione porta gli studenti straniere ad unirsi con ragazzi dello stesso linguaggio o nazionalità, formando dei veri e propri gruppi in scuole superiori professionali ed istituti tecnici dove risulta la maggior parte di loro.

Il mancato inserimento nel sistema italiano e la formazione di questi gruppi di studenti che non riesco ad apprendere come i compagni italiani, fa si che si autoescludano e di conseguenza non migliorino il loro rendimento scolastico, per questo bisogna seguire opportunamente lo studente straniero durante il suo percorso di inserimento nel sistema scolastico italiano.

FONTE: skuola.net

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT