Diploma Università
Home > Generale, Orientamento, Università > Universitari disoccupati e richieste di assunzioni da Mc Donald’s

Universitari disoccupati e richieste di assunzioni da Mc Donald’s

18 aprile 2013

Record di disoccupati in Italia, lo scorso novembre 2012 raggiunto il 37% di giovani tra i 15 ed i 24 anni senza un lavoro. In un momento difficile, specie per i giovani alla disperata ricerca di un’occupazione, la Mc Donald’s fa girare la sua campagna in cui sponsorizza l’offerta di circa 3000 posti di lavoro. Insomma, un sogno per i giovani, ma i sindacati, capeggiati dalla Cgil, hanno polemizzato sulla facilità di essere tratti in inganno dalle pubblicità della Mc Donald’s che offrirebbe solo lavoro precario e sottopagato.

Ma se i giovani non trovano lavoro, al contrario aumentano i lavoratori anziani ancora occupati. Infatti, stando ai dati Istat, oltre 3 milioni di over 55 sono conservano ancora il loro posto di lavoro bloccando il turn over che permetterebbe ai nuovi lavoratori i subentrare al loro posto. A causare il momentaneo stagnamento dei posti di lavoro, da un lato la riforma delle pensioni che ha obbligato gli over 50 a restare sul posto di lavoro più a lungo, e dall’altro la riorganizzazione delle politiche di sussidio in caso di difficoltà o di fuori uscita del personale più anziano.

FONTE: skuola.net

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT