Diploma Università
Home > Generale, Orientamento, Scuola > Lavorare in campagna è il sogno dei giovani

Lavorare in campagna è il sogno dei giovani

4 aprile 2013

Da un’analisi Coldiretti/Swg, la tendenza riscontrata dei giovani si muove verso una nuova cultura del cibo, dell’ambiente e in generale della qualità della vita.

La metà dei giovani tra i 18 e i 34 anni preferirebbe gestire un agriturismo piuttosto che fare l’impiegato in banca preferenza che si attesta al 23 per cento, mentre lavorare in una multinazionale scende al 19 per cento degli intervistati. Un cambiamento rispetto al passato, dove la vita in campagna era considerata una vita arretrata e molto faticosa.

Una vera rivoluzione culturale che non interessa solo i giovani, poiché in generale tra tutti gli italiani il 28 per cento scambierebbe il proprio lavoro con quello dell’agricoltore.I motivi di tale scelta riguardano il condurre una vita più sana, la conquista di maggiore libertà, autonomia e per qualcuno la possibilità di guadagnare di più. Il boom di aperture dei mercati e delle botteghe degli agricoltori della Coldiretti ha creato peraltro importanti opportunità occupazionali con migliaia di nuovi posti di lavoro.

FONTE: skuola.net

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT