Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Superiori > Punito per essere arrivato in ritardo, entra in motorino nella scuola

Punito per essere arrivato in ritardo, entra in motorino nella scuola

1 febbraio 2013

All’istituto professionale “Giorgi” di Treviso, è accaduto un episodio che ha dell’incredibile.

Uno studente è arrivato in ritardo e il professore ha deciso di non farlo entrare subito in laboratorio e come punizione lo ha fatto attendere fuori dall’aula finchè non sarebbe iniziata la seconda ora. Secondo i compagni di scuola del ragazzo, il prof lo avrebbe costretto a rimanere non solo fuori ma fermo immobile su una sola mattonella, versione smentita dai professori che lo hanno visto nel corridoio libero di muoversi.

Stanco di aspettare il ragazzo è uscito ed in sella al suo scooter è entrato nell’edificio scolastico scambiando il corridoio per una pista da corsa. In un attimo le porte delle aule si sono aperte e gli insegnanti si sono affacciati increduli di quello che stava succedendo.

In quel momento era molto nervoso lo studente ritenuto dai professori come un tipo tranquillo. Dopo la bravata il ragazzo si è pentito del gesto ma a quanto pare il preside della scuola gli ha imposto una sospensione di due settimane.

FONTE skuola.net

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT