Diploma Università
Home > Generale, Maturità, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori, eventi > Miur: se ci saranno scosse durante gli esami di stato le prove saranno rinviate

Miur: se ci saranno scosse durante gli esami di stato le prove saranno rinviate

1 giugno 2012

Il Ministero dell’Istruzione, oltre a confermare la validità dell’anno scolastico per le zone terremotate, comunica che se durante gli esami relativi alla secondaria di primo e secondo grado si verificassero eventi sismici ci sarebbero prove suppletive il 25 giugno (Invalsi del primo cliclo) e il 4 e 5 luglio (Maturità).
Il testo della circolare speciale approvata dal Ministero parla chiaro affermando che “Qualora in queste giornate, o in una sola di esse, dovesse presentarsi la necessità di interrompere la prova a causa del ripetersi degli eventi sismici”, scrive il Miur, “entrambe le prove, o la sola prova non effettuata, avranno luogo in sessione suppletiva il 4 luglio (prima prova) e il 5 luglio (seconda prova)”. Per l’esame di Stato conclusivo del primo ciclo di istruzione, la prova scritta a carattere nazionale Invalsi è fissata per il 18 giugno e in sessione suppletiva il 25 giugno. Anche in questo caso l’eventuale necessaria interruzione della prova comporterà il “rinvio alla sessione suppletiva”

Fonte: TecnicaDellaScuola.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT