Diploma Università
Home > Generale, Laurea, Maturità, Scuola, Scuole Superiori, Università > 7 regole d’oro per affrontare gli esami

7 regole d’oro per affrontare gli esami

23 maggio 2012

Con l’avvicinarsi del periodo degli esami, per molti ragazzi la tensione e lo stress possono influire sul rendimento intellettivo mettendo a repentaglio i risultati sperati per il conseguimento di una promozione. Oltre allo studio costante è necessario fare in modo che il nostro corpo risponda agli stimoli intellettivi per poter imparare al meglio tutte le nozioni delle materie scolastiche coinvolte durante l’esame. Un modo fondamentale per mantenere alto il nostro grado di concentrazione parte dalla nostra educazione alimentare. E’ stato chiesto a Virginia Gattai, nutrizionista, in che modo approcciare l’alimentazione in modo che non sia di ostacolo allo studio.
Ecco quali sono le regole d’oro da rispettare:

1 – Non saltare i pasti: dando molta importanza alla colazione, spesso non considerata seriamente dai giovani;
2 – Fare pasti leggeri: non appesantire la digestione ci consente di rimanere in forze senza sentirsi appesantiti;
3 – Fare degli spuntini: Sono consigliati 2 spuntini al giorno, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio, ricordandosi di fare spuntini con prodotti pieni di vitamine, che vengono consumate subito dal fisico;
4 – Mangiare legumi: poveri di grassi e ricchi di carboidrati buoni, possono aiutarti a saziarti senza essere troppo appesantito;
5 – Fare il pieno di antiossidanti: gli antiossidanti aiutano il fisico a gestire lo stress e a mantenere alto per più tempo il grado di concentrazione. I componenti antiossidanti negli alimenti si trovano nella frutta e nella verdura ricca di vitamina C ed E. come nella frutta secca, nei frutti di bosco, gli agrumi i broccoli, asparagi e piselli
6 – Bere acqua: prevenire lo stimolo della sete è importante, per la digestione è importante bere poco, ma costantemente in tutto l’arco della giornata. Ingurgitare 2 litri di acqua in un sol colpo non è salutare
7 – Staccare: E’ importante ricordarsi di separare i tempi dello studio con quello dei pasti. Inoltre avere una pausa giornaliera che ti consenta di fare un po’ di attività fisica sarebbe l’ideale per sollecitare il corpo aiutandolo a scaricare lo stress mentale dello studio.

Fonte: GrandiScuole.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

  1. Nessun commento ancora...