Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori, Tecnologia e Scuola > Stop ai libri cartacei, il Ministero rende obbligatori i formati digitali.

Stop ai libri cartacei, il Ministero rende obbligatori i formati digitali.

30 maggio 2012

Con la circolare 18 del 9 febbraio 2012, che è entrata in vigore, avverrà una vera rivoluzione: difatti dal prossimo anno scolastico (2012/2013) verrà proibito di scegliere libri di testo scolastici che avranno come unica risorsa quella cartacea, ma dovranno essere reperibili anche in formato elettronico.
Questo è un passo concreto, forse per alcuni un po’ troppo repentino, per soddisfare la richiesta del Ministero dell’Istruzione di migliorare il rendimento tecnologico della scuola italiana.
Pertanto non potranno più essere adottati ne mantenuti in adozioni testi che hanno esclusivamente copie cartacee. L’obiettivo principale di questa circolare è quello di venire incontro alle famiglie cercando di abbattere i costi sui libri di testo, facendo in modo che l’unica spesa consistente risulterà il lettore e-book, che potrà comunque esser ammortizzato nel tempo perchè sarà fruibile per tutti gli anni della carriera scolastica dello studente.

Fonte: Studenti.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT