Diploma Università
Home > Corpo Docenti, Generale, Maturità, Scuole Superiori, Tecnologia e Scuola > Esami di Stato 2011/2012 e “plico telematico”

Esami di Stato 2011/2012 e “plico telematico”

27 aprile 2012

Con una nuova nota del 12 aprile 2012 sono state decise delle nuove modalità per l’invio delle tracce di maturità via telematiche. Questo piccolo elenco di nuove norme permetterà di garantire l’effetiva regolarità e sicurezza della procedura informatica in modo che si possano prevenire anomalie ed eventuali brogli.
Dal Ministero dell’Istruzione è pertanto richiesto di comunicare il nome di un referente di sede, nominato dal dirigente scolastico, che non potrà partecipare alle sessioni di maturità come commissario o presidente agli esami. Costui sarà responsabile della postazione internet dotata di stampante che riceverà telematicamente il plico con le prove e provvederà a fare la copia da distribuire agli esaminanti. Inoltre sarà anche colui che prenderà in carico l’onere di utilizzare le doppie chiavi d’accesso per lettura particolare e gestire i documenti elettronici. Oltre che una spiegazione passo per passo, è da rilevare che la procedura d’assegnazione dell’incarico prenderà delle modifiche procedurali per le scuole paritarie, a differenza di quelle pubbliche dove avviene una nomina diretta da parte del preside della scuola. Specifica tuttavia il comunicato che nel mese di maggio 2012 sarà avviata una sperimentazione del niovo modello organizzativo e riguarderà obbligatoriamente tutte le scuole sede di commissione d’esame.

Fonte: TecnicaDellaScuola.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

  1. Nessun commento ancora...