Diploma Università
Home > Generale, Laurea, Orientamento, Scuola, Università > Le migliori città italiane in cui andare a studiare

Le migliori città italiane in cui andare a studiare

11 luglio 2012

Lo studio fa parte di una ricerca svolta all’università Bicocca di Milano, dove si ha provato a stilare l’elenco delle migliori città d’Italia per gli studenti universitari fuori sede.
I fattori presi in considerazione sono il costo degli immobili, il clima, i servizi, il tasso di crimininalità, l’integrazione razziale, oltre che all’importanza degli atenei e il tipo di servizio universitario che la città è in grado di offrire.

A dominare è Pisa, una delle città universitarie più frequentate d’Italia; grandi assenti invece le due metropoli Milano e Roma, le quali si collocano in 60esima e 65esima posizione e totalizzano dei punti inferiori alla media.
Stando ai risultati della ricerca, se volete studiare come fuori sede queste sono le città consigliate:

  1. Pisa
  2. Trieste
  3. Bologna
  4. Ancona
  5. Firenze
  6. Venezia
  7. Pesaro
  8. Siena
  9. Ferrara
  10. Imperia
  11. Massa
  12. Lodi
  13. Livorno
  14. Lecco
  15. Pavia
  16. Bergamo
  17. Forlì
  18. Parma
  19. Grosseto
  20. Lucca
  21. Reggio Emilia
  22. Cremona
  23. Chieti
  24. Vicenza
  25. Padova
  26. Varese
  27. Ravenna
  28. Gorizia
  29. Como
  30. Macerata
  31. Biella
  32. Pistoia
  33. Salerno
  34. Mantova
  35. Latina
  36. La Spezia
  37. Sassari
  38. Lecce
  39. Treviso
  40. Piacenza
  41. Sondrio
  42. Prato
  43. Rovigo
  44. Belluno
  45. Brescia
  46. Bari
  47. Genova
  48. Cuneo
  49. L’Aquila
  50. Oristano
  51. Brindisi
  52. Verona
  53. Cagliari
  54. Arezzo
  55. Modena
  56. Teramo
  57. Viterbo

Fonte: Studenti.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

  1. Nessun commento ancora...