Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori > Corpo Forestale e Miur due progetti per le scuole

Corpo Forestale e Miur due progetti per le scuole

11 aprile 2012

Nascono due nuovi progetti che coinvolgeranno tutte le scuole d’Italia.

Il primo si chiamerà “Magnifici sette”, promosso e realizzato con la collaborazione tra il Corpo Forestale e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR)
L’iniziativa avrà come obiettivo quella di sensibilizzare i giovani sull’importanza della conservazione degli ecosistemi naturali prendendo ad esempio il proprio territorio, attraverso la conoscenza degli animali del bosco e con attività all’aria aperta dove è possibile godere di un ambiente sano e ricco di stimoli.
Nel coinvolgimento degli studenti, le scuole dovranno far produrre elaborati artistici, letterali o di altra natura che rappresentino gli animali di cui si sono occupati e tutti gli interventi che sono stati fatti per proteggere la specie.
Al termine, tutti gli elaborati verranno inviati presso l’Ufficio Territoriale per la Biodiversità di Roma del Corpo Forestale dello Stato, sede staccata di Castel Fusano.

Il secondo progetto si chiamerà “La scuola adotta il bosco”, rivolta questa volta alle scuole superiori, dove avverranno una serie di iniziative con lo scopo di sensibilizzare i ragazzi sull’importanza della conservazione delle foreste, dei boschi e degli ambienti naturali oltre che imparare la storia e le caratteristiche ambientali imparando ad averne cura segnalando agli organi competenti ogni eventuale alterazione riscontrato nell’ecosistema. Anche per questo caso gli studenti saranno coinvolti nella stesura di elaborati artistici, letterali o di altra natura che rappresentino il bosco adottato, le sue funzioni e le minacce al suo equilibrio.

Per entrambi i progetti verranno esposti e i migliori saranno premiati con un soggiorno presso una Riserva Naturale gestita dal Corpo Forestale dello Stato alla fine dell’anno scolastico.

Fonte: la Stampa.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT