Diploma Università
Home > Generale, Tecnologia e Scuola, Università, eventi > E-school: Applicazione vincitrice del Nokia University Program 2011

E-school: Applicazione vincitrice del Nokia University Program 2011

16 gennaio 2012

Per l’ottavo anno si è svolto il Nokia University Program, un concorso che è riuscito a coinvolgere studenti di 50 atenei italiani.

Il concorso prevedeva: la creazione di un’applicazione per smartphone e la realizzazione del business plan per sostenerne il lancio.

In quest’edizione ha vinto l’applicazione “E-school” ideata e sviluppata da Carmen Bonuomo, Elena Martiradonna e Maria Costantina Formando dell’Università degli studi di Foggia.
E-School è un’applicazione che ha lo scopo di unire trasversalmente tutti i soggetti della vita scolastica attraverso una serie di servizi che vanno a velocizzano tutte quelle attività chiave nel mondo scolastico.

Le prime cinque posizioni del concorso sono state assegnate a:

1. E-school dell’Università degli studi di Foggia.
2. PhotoFilterz dell’Università degli studi di Roma Tre.
3. Mycar dell’Università degli studi di Napoli Federico II.
4. Cardiobeat dell’Università degli studi di Perugia.
5. Footshare dell’Università Bocconi di Milano e dell’Università di Bologna.

Commenta Elisabetta Ascione, responsabile del Nokia University Program: “Siamo molto soddisfatti della partecipazione e dell’entusiasmo con cui i ragazzi degli atenei italiani hanno accolto l’ottava edizione del Nokia University Program. La formula innovativa del progetto, introdotta lo scorso anno, ha confermato gli ottimi risultati sia in termini d’atenei partecipanti sia in termini di progetti elaborati. Ciò testimonia che in una congiuntura sfavorevole come quell’attuale ai giovani debbano essere offerte delle opportunità. Da sempre è l’obiettivo del “N.U.P.” è quello di creare un legame forte tra atenei e impresa”.

FONTE: Repubblica.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

  1. Nessun commento ancora...