Diploma Università
Home > Corsi Formazione, Generale, Università > Laurea in scienze della formazione professionale

Laurea in scienze della formazione professionale

13 agosto 2009

Iniziano i primi corsi promossi da Isfol e Ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali

Lo scopo del primo corso di laurea in scienze della formazione professionale è quello di attestare le conoscenze di chi lavora nella formazione professionale ed è diplomato e non laureato in modo da rafforzare questo ruolo.
Il progetto è stato realizzato e promosso dall’Isfol (Area Risorse Strutturali ed Umane dei Sistemi Formativi), con la collaborazione del ministero del Lavoro della Salute e delle Politiche Sociali, alcune Università italiane, le Parti Sociali e le Agenzie Formative accreditate.

La sperimentazione avvenuta nel corso di quest’anno accademico ha soddisfatto le esigenze di certificazione richieste dal Quadro Europeo delle Qualifiche (Eqf), lo strumento utile a tradurre le qualifiche acquisite nei campi dell’istruzione e della formazione nei diversi paesi europei, per agevolare la mobilità dei lavoratori e favorire l’apprendimento duraturo.

Obiettivo del progetto dal punto di vista culturale, giuridico ed operativo è quello di riqualificare e aggiornare le conoscenze e le competenze degli operatori affinché siano in grado di fronteggiare le innovazioni scientifiche e tecnologiche delle diverse discipline. Questo progetto intende dunque rispondere alle necessità di riconoscimento e di validazione degli apprendimenti degli adulti appresi nei diversi contesti della vita.

Nel prossimo anno accademico, le Università di Padova e Torino avvieranno una nuova edizione del Corso di Laurea come parte integrante del piano di studi proposto dalle Università.

Uno degli aspetti innovativi del Corso è la sua struttura, che offre attività in aula presso le Università e attività on-line gestite tramite la piattaforma di SPF on-line dell’Isfol.

La parte del Corso svolta dagli Atenei riguarda la formazione nelle discipline basilari come la pedagogia, la psicologia, la sociologia, l’economia con particolare attenzione sui continui cambiamenti nel mondo del lavoro.

L’Isfol si occupa dell’insegnamento di materie specialistiche che riguardano lo sviluppo di competenze quali la diagnosi, la progettazione, l’erogazione, il monitoraggio e la valutazione, oltre la promozione, la qualità e ricerca, il coordinamento e la direzione di interventi, progetti e servizi formativi.

Per quanto riguarda i crediti, questi vengono suddivisi tra le Aree disciplinari in scienze dell’educazione e della formazione ed affidate ai docenti universitari, alle Unità Formative erogate con il progetto SPF on-line ed a tirocini, crediti liberi, tesi di laurea e altre attività.

Infine, è possibile validare le esperienze lavorative e formative maturate dagli utenti nel corso della loro vita professionale, con la possibilità di attribuire un massimo di 60 Crediti.

Fonte: lastampa.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT