Diploma Università
Home > Generale, Orientamento, Scuola, Tecnologia e Scuola, Università > Confindustria: la facoltà che da più sbocchi lavorativi è quella di chimica

Confindustria: la facoltà che da più sbocchi lavorativi è quella di chimica

5 marzo 2012

Ottime notizie per gli studenti che si laureano o hanno deciso di laurearsi alla facoltà di chimica. Secondo uno studio recente di Confindustria, è stato rilevato che circa il 95% dei laureati in chimica riescono ad avere un contratto a tempo indeterminato in tempi rapidi. L’elevato livello di conoscenze minime e specifiche richieste per i diversi progetti e il basso grado di intercambiabilità tipico di questo settore portano le aziende a investire sul personale.

Inoltre gli stipendi risultano nettamente superiori di quelli previsti in altri settori a parità di titolo di studio e a livello previdenziale si rilevano migliori certezze grazie ad un fondo di previdenza integrativa per la categoria, con un altissimo numero d’iscritti.

Dopo l’analisi dei dati raccolti Confindustria annuncia la necessità ad orientare meglio i ragazzi italiani su percorsi di studio concretamente spendibili nel mercato del lavoro, e quindi indirizzare risorse verso gli istituti tecnici e le facoltà tecnico scientifiche.

La forte espansione di nuovi mercati come la “Green Economy” che richiedono conoscenze non solo in campo chimico ma anche in campo tecnico scientifico sono a supporto della teoria esposta da Confidustria.

Fonte: Studenti.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT