Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori > Napolitano: Per la scuola priorità a ricerca ed istruzione

Napolitano: Per la scuola priorità a ricerca ed istruzione

25 settembre 2010
Giorgio Napolitano
Image via Wikipedia

Roma

Ricerca ed istruzione. Sono questi i concetti principali del discorso che il presidente  della Repubblica, Giorgio Napolitano, ha tenuto al quirinale per l’inagurazione dell’anno scolastico, davanti al ministro dell’istruzione Gelmini e a 1600 tra insegnanti e studenti.

“Nella nostra scuola, nel nostro modello formativo c’era e c’e’ bisogno di cambiamento”, ha dichiarato il presidente, “Certo negli ultimi decenni sono stati conseguiti ”notevoli passi avanti anche in termini di percentuali di diplomati e laureati” ma questo, ”pur avvicinandoci alla media dei paesi sviluppati” non ci ha ancora consentito di raggiungere i paesi piu’ avanzati.” ”Riformare con giudizio si deve, e non solo allo scopo di raggiungere buoni risultati complessivi, occorre sanare squilibri, disparita’, disuguaglianze che si presentano anche nell’istruzione che, al contrario, dovrebbe proprio servire a colmare le disuguaglianze”.
“Se vogliamo che la scuola funzioni come un efficace motore d’uguaglianza e come un fattore di crescita – conclude Napolitano – bisogna che si irrobustisca. E per farlo occorre partire da diagnosi adeguate”.
Parlando poi dei tagli al bilancio il capo dello Stato afferma con convinzione :”che nel portare avanti l’impegno comune e categorico per la riduzione del debito pubblico bisogna riconoscere la priorita’ della ricerca e dell’istruzione nella ripartizione delle risorse pubbliche disponibili”. “Nel passato, infatti, non si e’ investito abbastanza nella scuola e per questo si sono prodotte situazioni pesanti.”

Fonte:asca.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT

  1. Nessun commento ancora...