Diploma Università
Home > Generale, Scuola > Sicurezza degli edifici scolastici

Sicurezza degli edifici scolastici

20 settembre 2010

Poca sicurezza e qualità degli edifici scolastici. Non per tutti gli edifici scolastici i certificati di manutenzione sono a posto.
Secondo il rapporto di un’associazione, non tutti gli edifici scolastici sono completamente a norma riguardo le regole sulla sicurezza.
Mancanze nell’intonaco, barriere architettoniche, arredi fatiscenti, contribuiscono a rendere le aule ‘invivibili’. Inoltre, sempre secondo il rapporto, parecchi degli edifici scolastici ufficialmente a norma raggiungono solamente la ’sufficienza’ minima, sollevando così dubbi sull’effettiva piena sicurezza degli edifici scolastici.
Tra i dati preoccupanti emersi: crepe sulle facciate e sui muri interni, distacchi di intonaco, ma soprattutto la grave mancanza di porte antipanico nella maggioranza dei casi.
Secondo il rapporto i problemi non sono dovuti solo alla vetustà degli edifici scolastici, ma anche alla scarsa manutenzione ordinaria e straordinaria degli stessi, che gli estensori del rapporto imputano a carenza da parte degli enti proprietari.
Tra le certificazioni che risultano mancare alla maggioranza degli edifici scolastici esaminati nel rapporto, troviamo: la certificazione di agibilità statica, la certificazione igienico-sanitaria e la certificazione di prevenzione incendi.

Fonte: La stampa

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT