Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Superiori > Riforma Gelmini: i nuovi istituti professionali

Riforma Gelmini: i nuovi istituti professionali

5 settembre 2010

Con il nuovo anno scolastico gli istituti italiani professionali saranno classificati in due settori e sei indirizzi specifici
Ci saranno solo due settori in base alla nuova classificazione degli istituti professionali in Italia: “Servizi” e “Industria ed Artigianato”.
Gli istituti professionali forniranno una solida base nel settore produttivo di riferimento, più capacità di personalizzare i prodotti e i servizi, maggiore uso di nuove tecnologie nei vari contesti applicativi.
I cinque anni del quinquennio saranno ripartiti in due bienni e un quinto anno in cui si approfondirà il raccordo tra scuola, istruzione superiore ed inserimento nella vita lavorativa.
I due settori saranno poi ripartiti in sei indirizzi di riferimento, invece dei precedenti 27, risultando quindi in una semplificazione rispetto alla complessa ‘giungla’ di scelte disponibili in precedenza.

Fonte: Studenti.it

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT