Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Medie, Scuole Superiori > Il voto di religione farà media

Il voto di religione farà media

12 maggio 2010

Il Consiglio di Stato riabilita la sentenza del Tar. La Gelmini esulta, e rientrano i docenti esclusi dagli scrutini.
ROMA – Il Consiglio di Stato ha accolto quella che è la posizione del ministero dell’Istruzione ovvero la religione contribuisce all’attribuzione del credito scolastico dell’alunno.
A dare la notizia è il dicastero di viale Trastevere. Il ministro dell’Istruzione accoglie con soddisfazione la notizia che il Consiglio di Stato ha riconosciuto la legittimità delle ordinanze nelle quali si stabiliva che per l’attribuzione del credito scolastico, determinato dalla media dei voti riportata dall’alunno, occorreva considerare il giudizio espresso dall’insegnante di religione.

La Gelmini inoltre ha sottolineato che il Consiglio di Stato ha stabilito che, nel caso l’alunno scegliesse di avvalersi di tale insegnamento, la materia diventa per lo studente obbligatoria e partecipa all’attribuzione del credito scolastico.

Anche il Vaticano espresse un forte richiamo nei mesi scorsi, sostenendo come l’insegnamento della religione cattolica nelle scuole sia identico a quello di ogni altra disciplina e non può essere sostituito con la spiegazione del fatto religioso di natura multiconfessionale o di etica religiosa.

E’ una vera e propria materia scolastica con la stessa esigenza di sistematicità e di rigore delle altre. Fu la Congregazione per l’educazione cattolica a scendere in campo tramite una lettera ai vescovi. La Gelmini si era schierata a favore in quanto era convinta che in Italia l’ora di religione doveva essere non l’ora di catechismo, ma l’ora in cui si insegna la religione cattolica.

Anche i docenti di religione, circa 25mila in Italia, avevano protestato sostenendo che si rischiava di creare professori di serie A e di serie B anche perché a seguito della decisione del Tar la maggior parte di essi veniva esclusa dagli scrutini.

Fonte: Quotidianonet

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT