Diploma Università
Home > Generale, Scuola, Scuole Superiori, Tecnologia e Scuola > La digitalizzazione delle scuole finanziata dalla pubblicità

La digitalizzazione delle scuole finanziata dalla pubblicità

31 marzo 2010

A Milano si iniziano ad utilizzare badge per le presenze, sms e registri elettronici. Le spese vengono ammortizzate dagli sponsor posti sul monitor dell’atrio.

MILANO – All’istituto professionale Bertarelli di Milano, la gestione integrata di voti e programmi è consultabile dai touch screen presenti in ogni aula; un badge viene utilizzato dagli studenti per registrare la loro presenza. L’appello è diventato una pura formalità.

Ma non solo: in futuro, i genitori potranno ricevere un SMS di avvertimento quando i propri figli non saranno presenti in aula; mentre per quanto riguarda gli studenti, essi avranno la possibilità di richiedere i certificati come capita nelle stazioni alle biglietterie automatiche.

Anche se i registri elettronici sono presenti da parecchio tempo e sono usati in tanti istituti, questo sistema è nuovo ed è stato pensato insieme all’azienda che fornisce i normali registri cartacei con una sperimentazione vera e propria che inizierà dopo le vacanze di Pasqua.

Il costo di 20 mila euro sarà pagato tramite sponsorizzazioni da trasmettere sul monitor dell’atrio.

Fonte: La Stampa

Segnala questo post:
  • Print
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Facebook
  • LinkedIn
  • PDF
  • Twitter
  • Wikio IT