Diploma Università

Scuola, dopo 15 anni gli studenti di nuovo in calo

30 settembre 2015
Commenti disabilitati

In Italia è di nuovo il primo giorno di scuola dopo le vacanze estive, ma sotto certi aspetti quest’anno ha certi risvolti per così dire ‘inattesi’.
Secondo i dati ufficiali da quest’anno il numero di studenti in Italia è diminuito; di poco, circa ventimila unità, ma pur sempre un calo, quando finora il trend era sempre stato in positivo da parecchi anni.
In realtà la situazione era in qualche modo ‘anomala’ già da qualche anno: i numeri erano sì in crescita, ma per lo più si trattava di alunni stranieri, che da soli contribuivano in modo non indifferente al totale delle nuove leve.
Ora anche questo ‘flusso’ sembra cominciare a estinguersi, con conseguenze che potrebbero destare qualche preoccupazione.
La scuola italiana è, tra quelle europee, quella con i docenti più anziani in assoluto, molti dei quali ancora legati al problema del precariato.
Se il ‘trend’ di decrescita proseguirà, potrebbe rendere ancora più difficile il naturale cambio generazionale tra vecchi e nuovi docenti, inasprendo ulteriormente la già critica situazione attuale.
Meno studenti significa meno cattedre disponibili, e quindi ulteriori problemi di esubero, speriamo che i primi giorni di scuola dei prossimi anni saranno ‘diversi’ da quello appena passato.

Fonte: repubblica.it

Test di Medicina. Sapete rispondere a tutte le domande?

23 settembre 2015
Commenti disabilitati

Le domande che compongono il test di ammissione alle facoltà di medicina sono liberamente disponibili per chi volesse mettersi alla prova, o semplicemente per i curiosi che volessero vedere di prima mano in cosa consistono esattamente le domande.
Sono stati a migliaia coloro che hanno preso d’assalto le aule per svolgere il test.
Secondo un sondaggio pare che le domande più difficili fossero quelle relative a biologia, contrariamente alle sensazioni precedenti alla prova, in cui si temeva che le domande di cultura generale potessero essere le più critiche e aleatorie.
Secondo alcuni le domande erano così difficili che solo avendo già la laurea in medicina sarebbe stato possibile dare certe risposte corrette.

Fonte: orizzontescuola.it

La sicurezza nelle scuole: obbligo di legge o elemento culturale?

16 settembre 2015
Commenti disabilitati

I.CO.TE.A, istituto formativo accreditato dal MIUR, ha intervistato vari professori italiani, con responsabilità nell’ambito della sicurezza, per capire come questa attività viene recepita.
E’ emerso che la questione della sicurezza viene presa molto seriamente da tutti, non si tratta di una ‘banale’ questione di ottemperare agli obblighi di legge, ma viene vissuta come un importante contributo al miglioramento delle condizioni in cui operano coloro che frequentano la scuola.
Le problematiche maggiori sembrano emergere piuttosto dalla carenza cronica delle risorse che possono essere messe a disposizione dalle autorità per far fronte alla risoluzione dei rischi rilevati, piuttosto che da una, di fatto non emersa nel quadro delle interviste, presunta trascuratezza del personale coinvolto verso l’importanza di questo compito.
La questione della sicurezza nella scuola viene invece percepita come un’attività molto importante al punto da considerarla parte integrante della percorso educativo.
Secondo il presidente di I.CO.TE.A., dalle interviste emerge addirittura una certa forma di passione in coloro che sono coinvolti nella responsabilità della sicurezza, passione per la percepita importanza del loro compito.

Fonte: orizzontescuola.it