Diploma Università

Alla LUISS prima scuola estiva per gli studenti dei licei

18 aprile 2011
Commenti disabilitati

La LUISS Guido Carli ospiterà, quest’estate, la prima scuola estiva in Italia. Le settimane proposte saranno due, dal 24 al 29 luglio riservata agli studenti dei Licei romani, mentre dal 31 luglio al 7 agosto sarà riservata a tutti gli studenti d’Italia.

Gli studenti che parteciperanno avranno modo di conoscere, in maniera ”leggera”, le materie relative alle scienze sociali e di ”respirare” il clima e il metodo dell’Università. Tra i vari temi che verranno affrontati durante questi incontri saranno presenti la simulazione di voto all’Unione Europea, le forme non convenzionali di pubblicità, il diritto allo sport, la questione sulla sicurezza della privacy in internet. Verranno approfonditi, inoltre, vari aspetti riguradanti il test di ammissione alla LUISS.

Fonte: Yahoo Notizie

La toma diventa materia di studio e un’alternativa al “junk food”

15 aprile 2011
Commenti disabilitati

«Nutriti di Piemonte» è un progetto realizzato dell’Istituto Albert di Lanzo scelto e finanziato dall’assessorato al Commercio della Regione. Il principplae obiettivo del progetto è spiegare ai giovani che si può vivere meglio mangiando bene anche senza i cosiddeti “cibi-spazzatura”.
Esistono molti prodotti tipici che sono sicuramente più sani dei junk-food e la conoscenza di questi nuovi e più sani comportamenti alimentari è l’elemento che un gruppo di studenti di un istituto Alberghiero piemontese s’è posto di proporre ai propri coetanei.

Il progetto è stato portato avanti da cinque gruppi di studenti: uno per la segreteria organizzativa, uno per il cast del cortometraggio, uno per la troupe e infine due per servire il piatto forte di “Nutriti di Piemonte”. il risotto alla toma di Lanzo, filmato e mangiato nel cortometraggio.

Fonte: La Stampa

Un computer per ogni studente

12 aprile 2011
Commenti disabilitati

E’ stato siglato il Protocollo d’Intesa “Scuola Digitale” dalla città di Torino, la regione Piemonte e l’ufficio scolastico regionale del Piemonte. Tra gli obiettivi troviamo l’implementazione del progetto Cl@ssi2.0, il “one to one computing” e avviare il monitoraggio per la valutazione degli esiti di questa sperimentazione.

Il progetto, che nel 2008 coinvolgeva 5 classi della scuola primaria, toccherà 25 classi di studenti che impareranno a studiare tutte le materie, a casa e a scuola, su notebook.

La presentazione del progetto si terrà il giorno lunedì 18 aprile alle ore 9.45 presso l’Auditorium dell’ ITIS Pininfarina di Moncalieri.

Fonte: La Stampa